Stampa la ricetta

14Febbraio

Burro o margarina, come scegliere

Cosa scegliere tra burro e margarina

Domenica, 14 Febbraio 2016

Burro
Burro
Burro
Burro

Burro o margarina

Credo che la scelta tra burro e margarina sia da sempre fonte di discussione, per darci delle risposte inizieremo a capire le differenze e le caratteristiche di entrambi.

Il burro:

è la materia grassa maggiormente utilizzata nella pasticceria ed è fatto con la parte grassa del latte; in commercio ne troviamo una grande varietà ,diversa soprattutto per la fascia di prezzo.
Quelli più economici si differenziano dagli altri non solo per le materie prime usate, ovviamente più scadenti, ma anche per il procedimento utilizzato per ottenerlo.
Un buon burro di fascia medio alta ci assicurerà risultati migliori non solo nel sapore ma anche nelle lavorazioni poichè quelli economici tendono persino a sbriciolarsi.
In un buon burro ciò che riconosceremo sarà il sapore di panna.

La margarina:

Viene prodotta miscelando oli vegetali come olio di palma, di cocco, di soia ecc. portandoli ad una temperatura di circa 180 gradi ,poi trattandoli con idrogeno per far in modo che assumano un formato solido.
La ragione della larga diffusione della margarina è dovuta al prezzo sensibilmente più basso del burro.

Paragonando i due prodotti, visto che uno è un prodotto naturale e l'altro ottenuto con un processo chimico, secondo me la scelta per una ragione di migliore alimentazione dovrebbe cadere sul burro; la margarina può essere un' alternativa in caso di intolleranze (ad esempio ai latticini) oppure in una dieta vegetariana; alternativa dove (come in pasticceria) il burro non può essere sostituto con l'olio!

Comunque sia, nel caso del burro che della margarina l'importante è comprare prodotti buona qualità.

burro differenza margarina

Consuelo Ammirati